D'Araprì - Spumante Metodo Classico Brut Gran Cuvée 'XXI Secolo' 2014

Tipologia: Metodo Classico
Denominazione: Puglia
Vitigno: Bombino bianco, Montepulciano, Pinot nero
Gradazione: 12,5%
Formato: 0.75 l
Vinificazione & Affinamento: 48 mesi sui lieviti

34,50

3 disponibili

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Annata

Paese

Produttore

Regione

Vitigni

, ,

Classificazione

Il nostro sommelier racconta: Il Metodo Classico Gran Cuvée “XXI Secolo” dell’azienda D’Araprì viene prodotta solo nelle annate migliori ed è uno spumante che con orgoglio l’azienda d’Araprì riserva agli appassionati di bollicine. Un vino dotato di grande complessità olfattiva che viene prodotto con 3 varietà di uve: Bombino Bianco, Montepulciano e Pinot Nero. Riposa sui lieviti per circa 48 mesi. La sboccatura avviene a la glace, manualmente, con aggiunta dello sciroppo di dosaggio circa due mesi prima della commercializzazione. Il perlage è fine lungo e molto persistente, in bocca risulta cremoso, dotato di grande freschezza e con un finale piacevolmente ammandorlato. Uno grande spumante pugliese che non teme paragoni con gli altri grandi italiani. Ideale con aragoste, granchi, salmone e caviale, pietanze al tartufo e formaggi lungamente stagionati

Note sul produttore: La storia della cantina D’Araprì nasce dalla volontà di tre grandi amici di produrre una metodo classico di qualità nella piccola cittadina di San Severo, un piccolo comune nel foggiano. I protagonisti di questa storia sono: Girolamo D’Amico, Louis Rapini e Ulrico Priore.  Nasce cosi, nel 1979, questa piccola realtà pugliese che in pochi anni è diventata un punto di riferimento nella regione e successivamente una delle eccellenze più importanti nell’ambito del Metodo Classico del Sud Italia. La produzione di metodo classico nasce da uve Bombino Bianco e Montepulciano due vitigni che riescono a regalare grandi spumanti dotati di personalità e carattere. Tra tutti ricordiamo il Rosé, la “Riserva Nobile”, la “Gran Cuvé” e l’elegante “Dama Forestiera”.