Usa il codice BLACKWEEK dal 22 al 29 Novembre e ottieni 15% di sconto e spedizione gratuita su tutti gli ordini superiori a 99€ 

Bruno Ferrara Sardo – “Nzemmula” Terre Sicliane IGT 2018

Tipologia: Rosso
Denominazione: Terre Sicliane IGT
Vitigno:Nerello Mascalese
Gradazione: 13,5%
Formato: 0.75 l
Vinificazione & Affinamento:  Affina per 15 mesi, di cui 9 in acciaio e 6 in bottiglia

42,50

3 disponibili

Informazioni aggiuntive

Annata

Filosofia

Paese

Produttore

Regione

Vitigni

Il nostro sommelier racconta: “Nzemmulla” di Bruno Ferrara Sardo è un vino rosso intenso che nasce da uve Nerello Mascalese in purezza alle pendici dell’Etna. Il vigneto si trova in Contrada Allegracore, a pochi chilometri dal centro di Randazzo, a 700 metri di altitudine, in posizione ideale per godere del panorama circostante. Ha un colore rosso rubino intenso. Al naso esprime sentori di piccoli frutti rossi e accenni speziati. Al palato è di buona struttura, caldo e morbido, con un finale di ottima persistenza. Nzemmula è memoria, ma non solo: è un vino che esprime la sua caratteristica intrinseca di condivisione, la sua capacità di stabilire e tessere relazioni. Da qui la scelta del nome “´nzemmula” che nel dialetto locale significa “insieme” e vuole essere un invito alla gioia e al piacere della condivisione.

Note sul produttore: Nel 1993 Bruno Ferrara Sardo inizia a coltivare il piccolo vigneto precedentemente lavorato dal nonno. All’ettaro e alle 20 are di proprietà si aggiunsero altre piccole parcelle; oggi l’azienda conta 1,98 ettari a pochi chilometri dal comune di Randazzo, in contrada Allegracore, sul versante settentrionale dell’Etna, la posizione considerata più vocata per la produzione di grandi vini rossi. A 700 metri di altitudine, su un terreno vulcanico, regna sovrano il Nerello mascalese, cui fanno da contraltare qua e là alcuni ceppi di Nerello cappuccio. Fin dall’inizio Bruno decise di bandire l’uso di prodotti chimici, riservando solo piccole quantità di rame e zolfo per i trattamenti.